F.2 - Area Forte del Pezzino - PORTOVENERE


Descrizione area

 


Il comprensorio è costituito da un’antica fortificazione, da un terreno pertinenziale, da una stradina di accesso, da un piccolo fabbricato residenziale (ex casa cantoniera).
Il forte è ubicato sul colle del “Pezzino Alto” in località “Le Grazie” nel Comune di Porto Venere.
Le cinta murarie risultano realizzate con pietre modulari e squadrate, con spessore variabile da metri 1,50 alla base a metri 1,00 alla sommità.
L’accesso avviene attraverso un ponticello (in origine del tipo sollevabile o “levatoio”) necessario a superare un fossato della larghezza di circa 4 o 5 metri, per una profondità di circa 4 o 5 metri.
La facciata nord-ovest è caratterizzata dalla muratura in pietra portante a vista con riquadratura in mattoni delle bucature e delle feritoie.
L’ingresso principale si presenta con quattro colonne di forma rettangolare, poste in asse rispetto all’ingresso stesso, poggianti su basamento murario, con capitello finale “portante” la trabeazione in pietra.
La porta in ferro di dimensioni contenute rispetto al fronte (sempre per scopi difensivi) segue le dimensioni dell’arco in pietra a tutto sesto. Un secondo arco, totalmente realizzato in mattoni con chiave in pietra, risalta e definisce il valore architettonico della facciata.
Superato l’ingresso attraverso un ampio androne di circa 120 mq di superficie, si accede all’interno dei vari locali. La costruzione si articola su due livelli: terra e primo.
La fortificazione, ad esclusione di due piccoli locali crollati, si presenta in buon stato di conservazione. Risultano invece molto carenti se non addirittura assenti le opere a corredo in ferro o ghisa, probabilmente già rimosse in tempi storici.
I lavori effettuati dagli anni ‘60 per l’utilizzo della struttura e dell’area come canile, sono opere “precarie” (muretti in blocchetti di calcestruzzo, recinzioni metalliche) o prefabbricate (gabbie), quindi facilmente rimuovibili.
Il terreno pertinenziale di circa mq. 14.500 è è molto impervio, caratterizzato da forti pendenze e da essenze boschive.
La stradina di accesso risulta sterrata per la quasi totalità ad eccezione della parte finale che risulta finita in cemento. Tale strada risulta interdetta all’accesso pubblico da una sbarra.
Il fabbricato residenziale ex casa cantoniera A.N.A.S., è ubicato in prospicenza della strada militare del Pezzino. La superficie lorda (all’esterno delle murature) a piano è di circa 102,00 mq. La superficie pertinenziale di terreno è di circa mq. 220, in completo stato di abbandono.
Il manufatto si presenta in pessimo stato di conservazione ed è di fatto inagibile.


Localizzazione e caratteristiche dell'area

 

Perimetrazione dell'area

  
Ex Forte Pezzino Alto
Superficie totale: 25.270 mq
Superficie coperta: 3.940 mq
Superficie scoperta: 21.330 mq

Ex Casa Cantoniera
Superficie totale: 330 mq
Superficie coperta: 100 mq
Superficie scoperta: 230 mq

Previsioni urbanistiche

 

Ex Forte Pezzino Alto

Il PUC di Porto Venere inserisce il forte in Ambito CE.3 con indirizzo Conservazione. Le Norme di Conformità disciplinano la destinazione d’uso dell’ex Forte come segue:

Sono ammesse, oltre alla destinazione prevalente, le seguenti destinazioni d’uso:
Servizi ed attrezzature di uso pubblico, per l’istruzione, sanitari e di assistenza, sportivi

Attrezzature ricettive e pubblici esercizi.
Inoltre il bene è sottoposto alle seguenti prescrizioni edilizie:

Nelle unità edilizie riconosciute con valori di manufatto emergente sono ammessi: manutenzione ordinaria e straordinaria, risanamentoconservativo, restauro, consolidamento statico.
Gli interventi dovranno essere preventivamente autorizzati dalla Sovrintendenza.

Ex Casa Cantoniera

Il PUC di Porto Venere inserisce l’immobile in Ambito PA.2 – Versante Bondoni con indirizzo Presidio Ambientale. Si riporta uno stralcio delle norme di conformità e congruenza:
DESTINAZIONE D’USO: sono ammesse, oltre alla destinazione prevalente, le seguenti destinazioni d’uso: Residenza e Attività agricole ed agrituristiche.

PRESCRIZIONI EDILIZIE: nelle unità edilizie riconosciute con valori testimoniali sono ammessi: manutenzione ordinaria e straordinaria, risanamento conservativo, restauro, consolidamento statico. Gli ampliamenti che la normativa d’ambito prevede sono consentiti a condizione che non comportino la demolizione degli elementi di valore riconosciuti. Nelle unità edilizie dove non sono riconosciuti valori testimoniali sono ammessi: manutenzione ordinaria e straordinaria; demolizione e ricostruzione; ristrutturazione edilizia; cambiamenti della destinazione d’uso previsti dalla disciplina dell’ambito di appartenenza.

Estratto catastale

 
Comune di Portovenere
Forte : N.C.T. Foglio 3 - Particella F

Terreno: N.C.T. mapp. 146, 143 e 144

Casa cantoniera : mapp. 142

Documentazione grafica

 

Planimetria




Alzato e sezione principali

Documentazione fotografica

 






Il progetto PORTI
Investire alla Spezia
Contatti & Link
Comune della Spezia
Assessorato Sviluppo Economico e Politiche Comunitarie
Piazza Europa, 1
19124 La Spezia
Telefono: +39 0187 727 248 / +39 0187 727 401
Fax: +39 0187 727 218
E-mail: politiche.comunitarie@comune.sp.it

Provincia della Spezia
Settore Organizzazione - Bilancio - Coordinamento dei Comuni
Servizio Europa Coordinamento Comuni
Via Veneto, 2 
19124 La Spezia
Telefono: +39 0187 742 383
Fax: +39 0187 742 360
E-mail: politiche.comunitarie@provincia.sp.it

Oppure compila il form sottostante:
 
*

*

*

*

*



Privacy *

* Obbligatori