A.7 - Area EX IP

 

Descrizione area

  

Il Distretto di trasformazione dell’EX Area IP è collocato in una vasta area nella parte nord ovest della città, disposta lungo l’asse ferroviario Genova -Parma/Pisa. Morfologicamente disposta e sviluppata lungo una piccola valle, la zona è attualmente protagonista dell’espansione urbanistica di La Spezia e, date le dimensioni, confina con interi blocchi urbani: a ovest col quartiere di Valdellora, a sud con quelli di maggior densità abitativa, Mazzetta e Migliarina, ad est con il quartiere di Montepertico, mentre a nord con le colline costellate di abitati sparsi.

La Ex IP è un’area ben collegata ed accessibile da tutte le zone della città, grazie alla viabilità di recente costituzione che prevede una serie di passaggi pedonali e carrabili al di sotto del rilevato ferroviario, nonché grazie alla recente infrastruttura tangenziale, a monte, che raccorda il centro città con l’entroterra e le zone di ponente e di levante e che in pochi anni, con il terzo lotto, si connetterà anche al raccordo autostradale e al porto.

Le strutture già presenti nell’area sono molteplici:
- la nuova caserma dei vigili del fuoco;
- il centro commerciale Le Terrazze, uno dei più grandi d’Europa;
- l’insediamento multifunzionale e di terziario dell’Antoniana, una serie di edifici moderni che ospitano attività commerciali e uffici;

Nel futuro di questa zona si prevede la realizzazione della nuova stazione cittadina, di impianto contemporaneo, utilizzando l’ampia area ferroviaria già presente.

La pianificazione suddivide il Distretto in undici sub distretti.

Nel Sub-Distretto di trasformazione n.8 la prevista edificazione è già in corso.

Localizzazione e caratteristiche dell'area

 

Perimetrazione dell'area

 

Previsioni urbanistiche

Il Piano Urbanistico Comunale prevede per l’area Ex Raffineria IP un un distretto di trasformazione ai fini di attuare interventi edilizi e infrastrutturali.
All’interno dell’area sono individuati dei gruppi funzionali che disciplinano le destinazioni d’uso consentite e prescritte nei subdistretti di trasformazione.

Il gruppo funzionale C comprende funzioni artigianali e quaternarie relative all’artigianato di servizio, centri studio, di ricerca e sviluppo, centri e servizi informatici, attività in generale orientate all’innovazione tecnologica, alla ricerca, all’informazione e alla diffusione scientifica.

La Superficie utile lorda del gruppo funzionale C (GfC) è pari a mq 58.165.

Le destinazioni d’uso ammesse sono:
- U2/3 terziario di tipo diffuso (uffici e studi professionali, servizi alla persona, servizi per l’industria, la ricerca e il terziario avanzato)
- U2/4a artigianato di servizio e laboratori e magazzini per arti e mestieri (esclusi inquinanti e rumorosi)
-U2/4b artigianato di servizio e laboratori e magazzini per arti e mestieri
-U2/5 attrezzature culturali, associative e studi istituzionali e rappresentative
-U3/1artigianato produttivo e industria
-U3/2depositi e magazzini
-U2/7sportelli bancari
-U2/9attrezzature per il tempo libero e lo spettacolo
-U2/11 complessi direzionali e sedi bancarie
-U2/13a struttura a prevalenza terziario e/o terziario commerciali maggiori di 1500mq e minori di 2500 mq
-U5/2grandi strutture alberghiere (con più di 120 posti letto)
-U5/3centri congressuali.

Estratto piano urbanistico comunale


Progetto planovolumetrico esistente

 

Documentazione fotografica





Il progetto PORTI
Investire alla Spezia
Contatti & Link
Comune della Spezia
Assessorato Sviluppo Economico e Politiche Comunitarie
Piazza Europa, 1
19124 La Spezia
Telefono: +39 0187 727 248 / +39 0187 727 401
Fax: +39 0187 727 218
E-mail: politiche.comunitarie@comune.sp.it

Provincia della Spezia
Settore Organizzazione - Bilancio - Coordinamento dei Comuni
Servizio Europa Coordinamento Comuni
Via Veneto, 2 
19124 La Spezia
Telefono: +39 0187 742 383
Fax: +39 0187 742 360
E-mail: politiche.comunitarie@provincia.sp.it

Oppure compila il form sottostante:
 
*

*

*

*

*



Privacy *

* Obbligatori